fbpx

Marketing Locale: 5 consigli utili

local-seo-parte1

Marketing Locale: 5 consigli utili

Con questo articolo desideriamo aiutare quelle aziende che si rivolgono ad un mercato di nicchia e prettamente legato ad una zona specifica. Oggi proponiamo 5 consigli ma tornate a trovarci perché nei prossimi  giorni verranno pubblicati altri consigli per migliorare le vendite!

______

Come può una campagna per la prima volta sperare di posizionarsi rispetto ai siti esistenti sul web da molto tempo?

È qui che entrano in gioco le strategie di marketing iperlocale. Ottimizzare il tuo sito per i motori di ricerca non significa solo scegliere le parole chiave giuste e costruire i tuoi contenuti attorno ad esse, ma anche incorporare parole chiave locali e di nicchia per renderti più rilevante per coloro che cercano i tuoi prodotti specifici e / o servizi nella tua area geografica.

  1. Google My Buiness – Fondamentale

    Se non stai dando la priorità al tuo posizionamento su Google, la tua campagna SEO non avrà mai successo. Oltre il 90% delle ricerche  viene condotto tramite questo motore di ricerca, un numero enorme che dimostra il completo dominio di Google.

    Uno dei tanti strumenti che offrono alle aziende è Google My Business, una home page online per la tua azienda. Sfruttando questa funzione, aumenti drasticamente le tue possibilità di posizionamento. Confermando la tua posizione fisica, crei l’opportunità di essere una delle sole tre attività classificate che appaiono sulla mappa in una query di ricerca.
    Ciò ha un’enorme influenza sul processo decisionale dei clienti.

  2. Annunci Facebook

    Mentre Facebook sta affrontando un anno insolitamente difficile, non cambia il fatto che sia ancora il luogo di ritrovo della comunità di un gran numero di persone. L’utilizzo delle loro piattaforme pubblicitarie consente di inserire annunci con un notevole grado di precisione.

    Essere in grado di indirizzare solo gli utenti che hanno un interesse nella tua attività ti consente di  gestire i budget di marketing , contribuendo a garantire che poco denaro venga perso per un pubblico disinteressato.

  3. Gruppi Facebook

    Un altro vantaggio offerto da Facebook è la creazione di un gruppo di comunità. Essere il moderatore di un luogo di incontro online per persone che la pensano allo stesso modo ti offre una visione approfondita delle persone che hanno bisogno e beneficiano dei tuoi prodotti e servizi.

    È importante essere trasparenti nella tua posizione di imprenditore e fare attenzione a non spingere le vendite: l’obiettivo non è quello di presentare ogni membro, ma piuttosto di dare loro un posto dove condividere le loro preoccupazioni, esigenze e intuizioni con simili- persone di mentalità nelle vicinanze.

  4. Rivolgiti alla nicchia

    Fare una ricerca per parole chiave in base alle esigenze del settore è un inizio, ma se è così profondo, ti perderai nel mare di internet.
    Individua le esigenze e le preoccupazioni specifiche che i tuoi clienti potrebbero o dovranno affrontare e crea contenuti attorno a questo.
    Potrebbe sembrare che tu stia diventando troppo diretto in alcuni punti, ma questo è in realtà un punto di forza quando un cliente con quell’esatta esigenza cerca soluzioni.

    Usare parole chiave di nicchia ti consente di far arrivare solo persone realemte interessate.

  5. Sito Mobile (responsive)
    Oltre il 40%  dell’utilizzo di Internet viene ora effettuato tramite dispositivi mobili. È assolutamente essenziale che il sito web della tua azienda sia ottimizzato sia per smartphone che per tablet.Questo è ancora più essenziale per le aziende del settore dei servizi: se gestisci un ristorante, ad esempio, vuoi assicurarti di essere facilmente trovato da chiunque nel quartiere cerchi un posto dove mangiare mentre sei di passaggio.

    Continua…

Condividi questo post